domenica 15 aprile 2012

Con il colore del sole – Fiori di zucca ripieni



Altra cosa che adoro, i fiori di zucca. Mi piacciono per condire la pasta, nel risotto, nelle insalate (tutte le ricette prossimamente su questo blog), ma soprattutto mi piacciono ripieni e fritti! Ne esistono molte versioni, ma io li faccio da sempre così come descritto in questa ricetta. Sono veloci da preparare e gustosissimi. L’unico difetto è che somigliano alle ciliegie: uno tira l’altro! Sinceramente, però, mai avuto rimorsi. Il rimedio è semplice: il giorno dopo, tanta insalata e un po’ più di esercizio fisico.

Non hanno un colore fantastico?
Ma passiamo alla ricetta.



Ingredienti per 4 persone:


2 mozzarelle da 125 g
20 fiori di zucca freschissimi
5 filetti di acciuga sott’olio (se sono grossi ne bastano 4)
2-3 uova (dipende dalla grandezza delle uova e dei fiori)
farina q.b.
sale q.b.
olio per friggere q.b. (e.v.o. o di semi)



Procedimento:

Lavate delicatamente i fiori di zucca (dopo averli staccati dalle zucchine o dal gambo) e togliete il pistillo (10). Metteteli a scolare su un foglio di carta da cucina.
Tagliate le mozzarelle in 20 parti e mettetele a scolare in un colino.
Tagliate i filetti d’acciuga in modo da avere 20 pezzetti.
In un piatto mettete le uova (cominciate con 2, eventualmente aggiungerete il terzo successivamente, se necessario), salatele leggermente e sbattetele con una forchetta.
In una ciotola mettete un paio di cucchiai di farina (eventualmente ne aggiungerete successivamente, se necessario).

Schiacciate un pezzetto di acciuga in un cubetto di mozzarella, in modo da potervelo avvolgere, e inserite il tutto in un fiore di zucca, facendo attenzione a non romperlo. Avvolgete poi su se stessi i petali del fiore in modo da ottenere dei fagottini come quelli che vedete nella foto. Procedete così per tutti i fiori.
Passate i fagottini nella farina (usate le mani, riuscirete meglio ad evitare che i fagottini si aprano), ricoprendoli accuratamente, e metteteli su della carta da cucina asciutta.

Mettete a scaldare abbondante olio (i fagottini devono potervisi immergere quasi completamente (11) e mentre raggiunge la temperatura passate il primo fagottino nell’uovo sbattuto (sempre con le mani, funzionano meglio di qualsiasi utensile). Fate cadere una goccia d’uovo nell’olio per vedere se è a temperatura. Se frigge, adagiate il fagottino nell’olio. Procedete allo stesso modo con gli altri. Non friggetene troppi alla volta, la temperatura dell’olio scenderebbe e non risulterebbero ben croccanti. Girateli in modo che dorino uniformemente e una volta pronti toglieteli dall’olio usando una pinza o una schiumarola e metteteli a scolare su della carta per fritti. Vanno serviti ben caldi. Subito prima di servirli, salateli leggermente (12).


Considerazioni su questa ricetta:

La frittura deve essere veloce. I fiori di zucca cuociono in fretta e se si prolunga la cottura si corre il rischio che la mozzarella si sciolga troppo e fuoriesca (con il rischio di scottarsi per gli schizzi d’olio che provoca!).


Accompagnate i fiori di zucca ripieni con un’insalata mista o un’insalata di pomodori.

Quando avrete preso mano con il procedimento, meglio passare nella farina e nell’uovo i singoli fagottini mano a mano che li dovete friggere. Lasciarli infarinati a lungo prima di passarli nell’uovo fa emergere la loro umidità in superficie e l’uovo non aderisce altrettanto bene.

Spero vi piacciano e vi venga voglia di farli spesso… come succede a me!


Alla prossima!

Pinny Pat

2 commenti:

  1. Con il ripieno così sono da Oscar! Gnammm!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per il complimento! ;)
      Io li adoro... ^ ^

      Elimina